Una città simulata nel Negev

Giugno 2007 

L’esercito israeliano ha allestito nel deserto del Negev una vera e propria città, che riprodusce uno scenario urbano destinato alle esercitazioni.

Ben 12 chilometri quadrati, 472 edifici alcuni alti parecchi piani, strade, negozi, scuole, edifici pubblici, trappole esplosive, postazioni di cecchini ecc…: queste le dotazioni di Baladia City, così è chiamata la nuova area addestrativa.

I militari israeliani possono addestrarsi in condizioni estremamente realistiche, ed il nemico è rappresentato – oltre che da manichini e sagome, anche da soldati “aggressor” che fanno le veci di guerriglieri, persone civili, ostaggi.

Anche l’esercito americano, che ha finanziato la costruzione del sito (ne esiste uno anche in USA, a Fort Polk) ne usufruirà  per l’addestramento delle proprie forze e di quelle dei Marines.

Il sito è conosciuto anche con gli acronimi JRTC (Joint Readiness Training Center) e NUTC (National Urban Training Center).

John

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: