AMI utilizza i Predator per vigilare sulla visita di Putin

19 marzo 2007

In occasione della visita del capo di stato russo Putin a Bari, il 14 marzo, l’AMI ha utilizzato uno dei quattro UAV Predator basati a Foggia Amendola per tenere l’area sotto controllo. Il Predator ha volato per 50 minuti per coprire la tratta Foggia – Bari e poi posizionarsi sulla città. La missione è durata diverse ore ed è stata gestita dal centro di controllo di Foggia Amendola.

Questo è il primo utilizzo operativo sullo spazio aereo civile italiano dell’UAV Predator, che fino ad oggi hanno usufruito solo di cinque aree riservate per i voli di addestramento: tre sul mare e due su zone disabitate, tutte situate nei dintorni della base di Amendola.

John

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: