L’USAF valuta i missili Python-5 per gli F-16 Aggressor

(novembre 2006)

L’USAF intende acquistare, se i negoziati andranno a buon fine, 20 missili Python-5 con i quali equipaggiare gli F-16 Falcon in dotazione ai reparti di Aggressor. Fonti israeliani hanno confermato ufficialmente che in passato alcuni esemplari di questo missile erano stati già consegnati all’USAF per valutazioni.

Durante i recenti scontri in Libano, le forze aeree israeliane hanno abbattuto due piccoli UAV degli Hezbollah, lanciando altrettanti missili Python. Esaminando le videoregistrazioni, si nota che i piloti dei Falcon avevano praticamente superato gli UAV al momento del lancio: i missili hanno virato quasi di 90 gradi distruggendo i piccoli aeromobili senza pilota.

Il Python-5 promette prestazioni ancora migliori, è accreditato di una velocità massima di Mach 4 e della capacità di colpire bersagli ultramaneggevoli e a bassissima osservabilità. Il Python-5 ha un software che gli consente di riconoscere e colpire il punto più vulnerabile del bersaglio .

John

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: